Il bacino di Suviana fa parte del “parco regionale dei laghi di Suviana e Brasimone” ed è un lago artificiale creato da una diga costruita all’inizio del XX secolo.

Geografia

Si colloca sull’Appennino Bolognese, tra Pistoia e Bologna. Le sponde del lago bagnano quattro comuni: Suviana, Bargi, Badi e Stagno.

Storia

La diga fu costruita per alimentare la centrale idroelettrica che aveva la funzione di produrre energia per la linea ferroviaria Firenze-Bologna ed è posizionata fra Il bacino di Suviana e il vicino bacino di Pavana.

A fine anni ’70 fu costruita un’altra centrale elettrica che collega il bacino di Brasimone al bacino di Suviana che ha la curiosa doppia funzione di pompare acqua in entrambe le direzioni: dal bacino di Brasimone al bacino di Suviana per produrre energia elettrica e quando invertita, dal bacino di Suviana al bacino di Brasimone per restituire l’acqua ed evitare lo spegnimento delle pompe dell’impianto elettrico delle rete nazionale.

Turismo

Il lago è frequentato soprattutto d’estate, quando turisti e locali cercano refrigerio sulle sue rive.  I servizi offerti dalle attività commerciali e non, sono molte: hotel, zone barbecue, campeggio, canoa, wind-surf…

La zona è frequentata anche da numerosi motociclisti in viaggio tra le meravigliose colline Tosco-Emiliane.

Altro

Nelle vicinanze potrete godere di altri servizi per il relax passando una giornata alle rinomate terme di Porretta.