La piazza, che si trova nel centro della città, fa parte del centro storico Patrimonio dell’Umanità. E’ facilmente individuabile grazie all’imponente Cattedrale di Santa Maria del Fiore (il Duomo), il Campanile di Giotto al suo fianco e di fronte Il Battistero di San Giovanni.

Ai tempi della sua costruzione la Cattedrale era la più grande al mondo,  Arnolfo di Cambio la iniziò nel 1296 e fu completata dalla meravigliosa Cupola del Brunelleschi solo nel 1436. Subì negli anni molte modifiche, fino alla versione attuale.

Giotto progettò il campanile , ma i lavori proseguirono grazie a Andrea Pisano e infine  Francesco Talenti. Magnifiche statue lo decorano esternamente e grazie a dalle scomode scale a chiocciola interne si può raggiungere la cima e godere di una vista magnifica sulla città.

Il Battistero di San Giovanni si trova al centro della piazza e merita una visita al suo interno anche solo per vedere gli affreschi della sua cupola a mosaico raffigurante Cristo e il giudizio universale.