Caricamento...
Quando andare2020-01-12T17:46:20+01:00

Qual’è la miglior stagione per visitare la Toscana?

Dipende da quello che si preferisce fare o vedere: ovviamente in estate si registra il numero maggiore di turisti nelle località balneari, ma la Toscana ha tantissimo da offrire oltre alle sue preziose coste. Un consiglio utile per chi volesse vedere le città d’arte è quello di visitarle fuori dall’alta stagione, da maggio a settembre infatti si registra il pieno dei turisti (soprattutto stranieri) e può essere davvero snervante fare file di centinaia di metri (a volte è proprio così) per entrare nel Duomo di Firenze o alla Galleria dell’Accademia. Per chi ha la possibilità può valere la pena cercare di fare in un weekend di novembre o a marzo-aprile un giro per visitare i centri più grandi, che non richiedono tempi lunghissimi (per esempio, in poco più di due giorni circa si vedono senza problemi i principali punti di interesse turistico di Firenze, Pisa e Lucca). Per chi volesse dedicarsi al turismo enogastronomico nessun problema: ogni stagione va bene per gustare le bontà stagionali che non mancano mai. In inverno si può sciare sull’Appennino, ma le mète montane sono da tenere in considerazione anche in estate. Per il turismo sulle isole si consiglia di muoversi dopo Pasqua, a meno che non si voglia avere un contatto diretto con la macchia mediterranea che, nei mesi freddi, può riservare sorprese spettacolari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..

Carica altri articoli